/ L'opinione  / FERRARIS IN VENDITA 13.02.18
13 Feb

FERRARIS IN VENDITA 13.02.18

Il Ferraris sarà il nostro stadio, noi faremo il nostro da altre parti. Insomma dichiarazioni che ci hanno accompagnati per mesi e mesi. Progetti di qua, centri sportivi di là , Genoa e Sampdoria sono andate avanti a colpi di intenti seguiti con molta attenzione dalle rispettive tifoserie. Poi ecco l’annuncio del Comune di Genova cui lo stadio marassino fa capo. E’ tra gli edifici da cartolarizzare. E allora i primi sussurri. Quanto vale lo stadio nelle condizioni in cui ora si trova?  Certamente non i venti milioni preventivati tempo addietro. Preziosi e Ferrero hanno fiutato la possibilità di mettere le mani sulla struttura a cifre pari a quelle di un flop di mercato come già tanti effettuati in passato. E allora ecco le offerte. Naturalmente sempre fatte trapelare dagli spifferi delle rispettive Società. Con dieci milioni totali lo stadio può diventare rossoblucerchiato. Certo la struttura necessiterà di una innumerevole serie di lavori per portarlo a condizioni accettabili. Ma sicuramente rimarrà a Marassi. Con somma gioia dei tifosi rossoblù che lo considerano il loro tempio. E dei tifosi blucerchiati che non dovranno spostarsi in altre zone certamente meno comode da raggiungere. Insomma la soluzione più logica pare sia proprio questa. Ma sarà veramente cosi?  Basta aspettare per capire e vedere se il derby stadio sarà un pareggio o una vittoria per entrambe le Società. In questo caso non esiste sconfitta. Strano ma vero….

Nessun commento

I commenti sono chiusi