/ L'opinione  / VAR NON PER TUTTI DOPO MILAN – SAMP
19 Feb

VAR NON PER TUTTI DOPO MILAN – SAMP

Ormai il discorso è sempre lo stesso. Questa grande innovazione che dall’inizio dell’anno è entrata in gioco nel nostro campionato, e cioè il VAR , ha solamente aggiunto nuovi motivi per polemizzare sull’uso che ne viene fatto. Quando ad esserne interessate ci sono le squadre “che pesano” nell’economia del torneo, bisogna chinare la testa e basta. Si usa il Var per farci vedere che anche squadre come il Milan devono subirla. Bonucci in netto fuorigioco sul gol messo a segno di testa. Fuorigioco visibile anche dalla guglia più alta del Duomo. Non c’era motivo per scomodare gli addetti. Var che invece viene ovviamente disattesa quando Calabria tocca nettamente la palla dentro l’area di rigore con un braccio. Arbitro che vede tutto. Non c’è bisogno di tecnologia. La Samp subisce, nessuna protesta plateale, nessuna giustificazione. Non è fallo. Giampaolo è troppo signore per aggrapparsi a tutto ciò, e imputa ai suoi la colpa della sconfitta. Ma allora aveva ragione Buffon quando ad inizio stagione disse che Il Var ecc.ecc.  O la si usa sempre oppure è inutile sbandierarla come la risoluzione quasi totale dei problemi delle direzioni arbitrali dubbie. Cosi è se vi pare…… e non è una frase fatta. Qualcuno in passato ne ha fatto il titolo di qualcosa di molto importante.

Nessun commento

I commenti sono chiusi